1° Maggio di acquazzoni. Sulle riaperture dei Ristoranti all’aperto “Piove Governo ladro”

Anche il meteo contro il Governo Draghi che ha consentito le riaperture dei ristoranti ma solo all’aperto, oggi Primo Maggio giornata storicamente di forte guadagno per i ristoratori, sarà un’altra caporetto perchè piove in quasi tutta Italia. Così dopo aver perso milioni di fatturato tra Pasqua, Pasquetta e 25 Aprile un’altra mannaia si abbatte su un settore agonizzante come quello della ristorazione che fino ad un anno fa era la locomotiva del PIL Nazionale relativamente alla piccola e media impresa.

La soluzione del Governo dei migliori, con a capo il veneratissimo Mario Draghi ha praticamente toppato al pari del Governo degli incapaci capitanato da Giuseppe Conte poichè la “scientifica” soluzione di imporre ai ristoranti la sola apertura in spazi aperti si è rivelata un fallimento e la giornata di oggi lo conferma. Sono a migliaia infatti i messaggi sui social network dei titolari di ristoranti che in queste ore guardano i loro tavoli all’interno del locale vuoti e la pioggia copiosa abbattersi all’esterno, messaggi di imprecazione e di maledizione verso questo Governo, verso i precedenti, verso l’inettitudine di una classe dirigente che da più di un anno propone e applica soluzioni che si rivelano puntualmente catastrofiche e letali per l’economia italiana.