Dopo il video di Grillo parla la famiglia della ragazza “Ridicolizza il nostro dolore”

Dopo il video con cui Beppe Grillo infuriato ha difeso il figlio Ciro e gli amici accusati di sturpo di gruppo, non è tardata ad arrivare la risposta dei genitori della ragazza che hanno dichiarato “Cercare di trascinare la vittima sul banco degli imputati, cercare di sminuire e ridicolizzare il dolore, la disperazione e l’angoscia della vittima e dei suoi cari sono strategie misere e già viste, che non hanno nemmeno il pregio dell “inedito”.